AISD FOCUS52018 corto

AISD Focus Day #5 sul dolore pelvico cronico

Evento formativo a Roma il 10 marzo 2018.
"Dolore pelvico cronico: nuove acquisizioni patogenetiche per nuove strategie terapeutiche condivise, inter e multidisciplinari"
Evento ECM, con il patrocinio di AISD, Associazione Italiana per lo Studio del Dolore e SIGiTE, Società Italiana Ginecologia della Terza Età


Sessione I
Dolore pelvico cronico: status quo

Sessione II
Le nuove acquisizione patogenetiche (i"complici" in azione)

Sessione III
Analgesia totale o quotidianità? Il vero end point della terapia del dolore cronico non oncologico con fenotipo neuropatico (le nuove strategie terapeutiche: quali strumenti, quale utilizzo).

Presentazione del corso
Il termine di dolore pelvico cronico comprende una serie di quadri clinici ad andamento cronico accomunati dal segno cardinale del dolore e dalla condivisione anatomotopografica del distretto pelvico; di volta in volta, quasi sempre in modo sequenziale, vengono interpellate figure specialistiche ( ginecologo, urologo, endocrinologo, chirurgo, gastroenterologo) che forniscono una interpretazione ed una terapia coerente con i canoni dottrinari della specifica area di appartenenza.
La descrizione testè fornita di dolore cronico pelvico, comunemente utilizzata nelle premesse dei contributi scientifici dedicati, alla luce delle più recenti ed attuali acquisizioni scientifiche risulta essere riduttiva e, in termini strettamente speculativi, chiave di lettura dell'attuale insoddisfacente status quo.
Di fatto, il dolore cronico pelvico va considerato come un paradigma di sindrome dolorosa cronica (malattia).
È caratterizzato da un fenotipo del dolore estremamente complesso, mutevole e variegato che necessita di un approccio inter e multidisciplinare che, andando oltre le specifiche visioni di ogni singola specialità interessata al problema, consenta di ottenere una conoscenza integrata di comuni meccanismi patogenetici (neuroinfiammazione, sensibilizzazione centrale e periferica) che, indipendentemente da organi, apparati e topografia, risultano responsivi a protocolli terapeutici strutturati secondo i segni e sintomi della semeiotica del dolore.
Sulla base di tale premessa, appare necessario un coinvolgimento non più sequenziale ma sincrono dei differenti specialisti che, in accordo con quanto evidente in letteratura internazionale, devono rivisitare, uniformare e gestire le strategie terapeutiche secondo un criterio patogenetico e semeiotico. In tal senso questo corso, convocando autorevoli esponenti di differenti discipline (ginecologia, medicina del dolore, ricerca di base, farmacologia, urologia, anestesiologia, endocrinologia) propone un approccio attuale, integrato ed in linea con quanto auspicato dalla comunità scientifica internazionale per una sempre più approfondita comprensione ed efficace gestione del dolore pelvico cronico.

Prof. Maurizio Evangelista
Direttore scientifico

Il dettaglio del programma e le modalità di iscrizione sono consultabili nella pagina calendario eventi del provider. Clicca qui

Sede del corso: Courtyard by Marriott Rome Central Park, via Moscati 7

4 crediti ECM
Provider ECM: Zeroseicongressi

Evento gratuito a numero chiuso

pagina aggiornata il 29 gennaio 2018

Contatti

Fondazione Paolo Procacci onlus
Via Tacito 7 - 00193 Roma
Email: info@fondazioneprocacci.org

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per conoscere tutti gli aggiornamenti in tempo reale.




Joomla Extensions powered by Joobi